Make your own free website on Tripod.com

                                            Babele  

 

Home
Fiordalisi
Babele
Squaw
Messaggi
Tango
Zingara
Metamorfosi
Chiave di lettura
Nulla
Momento
Desideri
Scommesse
Genetliaco
Decantazione
Coniugazione
La mia parola
Countdown

 

 

 

Ecco l'idioma confuso, l'opalescente luce rossa rosata, divaricata, smembrata  da sensali radenti prosa codificata, snaturata in vessilli proiettati in orizzonti dove babele non regge fragile cartapesta per scale policrome e carma carismatico. Apri i cancelli alla memoria, dea che spopoli popoli al petrolio, che apri le gambe al  maglio rinsecchito in plastica gaudente. Dov' l'uomo, l'avanzo di natura? Si nasconde forse, in bunker di vermi, cromosonati a ics - ipsilon? Sancho, disarma la mano del chisciotte redento a mulini senza vento, esilialo in patria di principio dove l'avvoltoio muore affamato di carcasse.

 


 

torna alla home      commenti